di viagra e passaporti falsi

110 commenti di spam!

ok, gesù cristo, è una vita emmezza che non scrivo (e apro) ‘sto blog, ma dio!

110 commenti, tutti spam.

com’è che fate, voialtri blogger in carriera? che io si, ce l’ho il filtro antispam, difatti quei 110 commenti erano in coda di approvazione e non pubblicati, però no, ostia. è schifosamente sbagliato tutto ciò, quasi come il caviale di mandarino, che se mi dici che è caviale non può essere mandarino! poi dai, un po di fantasia almeno, la metà dei commenti offrono viagra a prezzi scontati e buona parte del resto propone passaporti falsi e documenti simili.

ho elaborato due possibili soluzioni:

  1. seek&destroy: rintracciare ogni singola macchina su cui girano quei luridi bot che mi spammano, alchè recarsi ivi munito di lanciafiamme ed effettuare l’epurazione.
  2. live&let live: chiudere ‘sto blog (che poi diciamocelo, questo post se lo leggeranno in 3 persone saranno già tanti) ed eventualmente aprirne un altro sperando di non rifinire vittima di cotale infamia.
  3. l’ignoranza è forza: vado avanti così, ignoro lo spam, e vissero felici e contenti.
  4. proposte?

 

related posts:

About Ivan

Suono la birra, faccio la chitarra.