roma brucia!

ROMA, 18-luglio-64d.C. Roma brucia! Nella notte un devastante rogo, sviluppatosi presumibilmente in piazza mercato, dilaga e mette sotto scacco la città. I legionari del fuoco sono tuttora al lavoro per arginare le fiamme che sembrano non volerne sapere di spegnersi. L'Imperatore Nerone si dice dispiaciuto dell'accaduto e tiene a precisare che "la colpa morale è decisamente dei cristiani", in quanto "si hanno prove schiaccianti a riguardo". I servizi segreti del partito in una nota dell'ufficio stampa sostengono che "nella zona è stato visto aggirarsi un tale con tunica e capelli lunghi e buchi nelle mani" segni particolari, a dir loro, inconfutabili; L'Imperatore, nel mentre, si trovava nella sua dimora a debita distanza dall'accaduto e, dice, stava esercitandosi nel suono della lira. Conclude dicendo che i suoi pensieri "sono vicini alle famiglie delle vittime di questo increscioso evento" e che "non resterà impunito!". Beh, aspettiamoci molte crocefissioni nei giorni a venire.   NAPOLI, 26-maggio-2011 e invece..

related posts:

About Ivan

Suono la birra, faccio la chitarra.