Bipensiero

"Sapere e non sapere; credere fermamente di dire verità sacrosante mentre si pronunciavano le menzogne più artefatte; ritenere contemporaneamente valide due opinioni che si annullavano a vicenda; sapendole contraddittorie fra di loro e tuttavia credendo in entrambe, fare uso della logica contro la logica; rinnegare la morale proprio nell'atto di rivendicarla; credere che la democrazia sia impossibile e nello stesso tempo vedere nel Partito l'unico suo garante; dimenticare tutto ciò che era necessario dimenticare ma, all'occorrenza, essere pronti a richiamarlo alla memoria, per poi eventualmente dimenticarlo di nuovo."
No, non sono le linee guida del partito di B., è il concetto di bipensiero descritto da George Orwell nel suo 1984; è stato scritto nel '48 ma sembra scritto l'altro ieri; in verità non è mai stato scritto, è sempre esistito.

related posts:

About Ivan

Suono la birra, faccio la chitarra.